Il tempo è ora: ricordarsi di vivere – 10 dicembre 2020

Dettagli

Data: 10 December, 2020
Ora: 21:00 to 23:00
Luogo: La conferenza avverrà in streaming. Sarà possibile connettersi giovedì 10 dicembre tra le 20,45 e le 21. Per assicurare un regolare svolgimento dell'incontro non saranno accettate connessioni oltre le ore 21,10. Per connettersi utilizzare il seguente link: https://us02web.zoom.us/j/89737245974?pwd=SVNLa0xKQ3c4eTN0WXA3bEZrZWJrQT09

 

Relatore: Mario Delpini - Arcivescovo di Milano

 

  • Tempo amico? Tempo nemico?

Il tempo è nemico del bene, della felicità, dell’amore? Il tempo che passa, che logora, che stanca, che fa sfiorire il corpo, rende confusa la mente, spegne o disorienta il desiderio, insidia la bellezza della vita.

Il tempo è amico del bene, fa bene all’amore? Il tempo che passa, l’amore che dura, la perseveranza che attraversa le feste e le tribolazioni, la giovinezza, l’età adulta e la vecchiaia, l’età della paternità/maternità e l’età del diventare nonni rende più intenso l’amore e più virtuosa la vita.

A quali condizioni si può combattere il nemico e fare alleanza con l’amico?

La durata, la perseveranza, la declinazione della vocazione come speranza. Affidamento alla promessa.

  • Il tempo nemico della libertà? Il tempo storia della libertà?

Il tempo sfugge, il tempo scorre anche se non lo vuoi, il tempo è come la corrente del fiume e la coppia come un fuscello: è trascinata e non può opporre resistenza, talora sulla cresta dell’onda, talora nel gorgo spaventoso, talora nell’acqua paludosa che l’acquitrino trattiene.

Il tempo è un ritmo, una successione ordinata che impedisce l’uniformità: la libertà può decidere la qualità del giorno e della notte, della settimana e della domenica, delle stagioni e degli anni e inventare il nome dei giorni e la celebrazione degli anniversari, la spiritualità dei tempi liturgici.

A quali condizioni la libertà della persona, della coppia può dare all’ “eterno ritorno” il volto di una storia?

La regola di vita, la fedeltà ai riti domestici, la vita della comunità cristiana con i suoi tempi e le sue stagioni.

  • Il tempo anonimo scorrere di giorni? Il tempo occasione?

Si descrive il tempo come una successione inarrestabile e anonima di giorni, di ripetizione, di noia. Un monotono correre su binari obbligatori: è sempre stato così, è così, sarà sempre così. Interessante è la trasgressione, concedersi, solo per una volta, solo una volta ancora, quello che esce dai binari: il divertimento.

Nel tempo irrompe una annunciazione, quel giorno che orienta tutti gli altri giorni, quell’incontro che provoca a una risposta che può decidere la vita.

Come si accoglie una annunciazione? Come si distingue lo spirito buono dallo spirito cattivo, la buona ispirazione e la tentazione?

 

Mario Delpini nasce a Gallarate il 29 luglio 1951.Il 7 giugno 1975 è ordinato presbitero, nella cattedrale di Milano, dal cardinale Giovanni Colombo per l’arcidiocesi ambrosiana.
Dopo l’ordinazione presta servizio come insegnante presso il seminario minore dell’arcidiocesi di Milano. Nel 1980 consegue la laurea in Lettere classiche; riceve poi la licenza in teologia presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Frequenta l’Istituto Patristico Augustinianum di Roma, dove ottiene il diploma in Scienze teologiche e patristiche; grazie a questi titoli può dedicarsi all’insegnamento della lingua greca e della patrologia presso il seminario di Milano. Nel 1989 diviene rettore del seminario minore di Venegono Inferiore e nel 1993 rettore nel quadriennio teologico.
Insegna presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale e il seminario arcivescovile dal 1993 al 2000. Nel 2000 è nominato rettore maggiore dei seminari di Milano.
Nel 2006 il cardinale Dionigi Tettamanzi lo nomina vicario episcopale della zona pastorale VI di Melegnano.
Il 13 luglio 2007 papa Benedetto XVI lo nomina vescovo ausiliare di Milano e vescovo titolare di Stefaniaco.
Dal 2007 al 2016 ricopre l’incarico di segretario generale della Conferenza episcopale lombarda; nell’ambito della Conferenza Episcopale Italiana è stato membro della commissione per il clero e la vita consacrata.
Dal 29 giugno 2012 è vicario generale dell’arcidiocesi ambrosiana. Il 21 settembre 2014 riceve la nomina da parte dello stesso arcivescovo a vicario episcopale per la formazione permanente del clero.
Il 7 luglio 2017 papa Francesco lo nomina arcivescovo metropolita di Milano. Il 21 settembre 2017 è eletto presidente della Conferenza episcopale lombarda.
Ricordiamo qui solo alcune delle sue pubblicazioni più recenti e i Documenti del suo magistero episcopale. Tra le prime:
Con il dovuto rispetto. Frammenti di saggezza all’ombra del campanile (=L’antica fonte), Cinisello Balsamo, San Paolo Edizioni, 2011. ISBN 978-88-215-7071-1
E la farfalla volò. 52 storie sorprendenti, Milano, Àncora, 2016. ISBN 978-88-514-1773-4
Vocabolario della vita quotidiana, Milano, Centro Ambrosiano, 2017.
Tra i secondi:
Lettera pastorale Vieni, ti mostrerò la sposa dell’Agnello (4 ottobre 2017)
Lettera alle famiglie per il Natale Un Angelo in paese. Storie di Natale per famiglie (2017)
Lettera di Natale ai bambini L’angelo della sera prega per me (2017)
Discorso alla città Per un’arte del buon vicinato (6 dicembre 2017)
Lettera ai cresimandi Verso la città felice (2018)
Omelia della Messa Crismale La Chiesa in debito (29 marzo 2018)
Lettera pastorale Cresce lungo il cammino il suo vigore (8 settembre 2018)
Lettera alle famiglie per il Natale Benedire la vita. La famiglia cammina verso il Natale (2018)
Lettera di Natale ai bambini Occhi nuovi davanti al presepe (2018)
Discorso alla città Autorizzati a pensare (6 dicembre 2018)
Lettera ai cresimandi In che senso? (2019)
Lettera pastorale La situazione è occasione. Per il progresso e la gioia della vostra fede (7 settembre 2019)
Lettera a un medico Stimato e caro dottore… (18 ottobre 2019)
Lettera alle famiglie per il Natale La benedizione di Dio per abitare la casa (2019)
Lettera di Natale ai bambini L’amore scende dal cielo (2019)
Discorso alla città Benvenuto futuro (6 dicembre 2019)
Lettera ai cresimandi Lo Spirito parla le lingue del mondo (2020)
Lettera ai membri dei Consigli degli affari economici parrocchiali Amministrare con responsabilità (febbraio 2020)
La potenza della sua Resurrezione – Messaggio di speranza per questa Pasqua 2020 (25 marzo 2020)
O mia bèla Madunina. Il coraggio della speranza in tempo di pandemia (aprile 2020)
Lettera a chi opera per la catechesi dell’Iniziazione Cristiana Il miracolo delle catechiste (luglio 2020)
Proposta pastorale Infonda Dio sapienza nel cuore. Si può evitare di essere stolti (8 settembre 2020)

Il Verbo entra nella storia. Il tempo ospita la gloria di Dio (novembre 2020)