Analfabeti emotivi. Dare nome alle emozioni

Dettagli

Data: 8 November, 2018
Ora: 21:00 to 23:00
Luogo: Piazza San Fedele, 4, Milano

 

    Nella vita di coppia si fanno gesti, si scambiano parole; quale lo spazio per le emozioni?
    Qualcuno dice che le emozioni non servono, basta la razionalità; altri affermano che proprio dalle emozioni si lasciano guidare.
    Le emozioni possono essere tenui, dolci, forti, impetuose. E anche positive o negative. Sappiamo gestirle? O esse ci possono portare a comportamenti di cui poi siamo scontenti?
    Stare bene o stare male possono venire dal nostro fare, ma spesso da come ci sentiamo dentro, con noi e con l’altro. Siamo consapevoli delle nostre emozioni e di quelle del nostro partner? Riusciamo a metterci nei sentimenti dell’altro?
    A volte proviamo sentimenti contrapposti contemporaneamente e ce ne preoccupiamo. O questa è una condizione umana ineliminabile con cui dobbiamo fare i conti?

  • Dante Ghezzi - Psicoterapeuta
  • Psicologo e psicoterapeuta, opera privatamente come terapeuta della coppia e della famiglia anche per le situazioni di difficoltà nell’adozione. Si è occupato delle tematiche riguardanti le famiglie con figli portatori di handicap coordinando l’équipe multidisciplinare ANFFAS di Milano. Opera da anni nel campo del maltrattamento intrafamiliare e del trauma sia per gli aspetti clinici che di formazione, attualmente nel progetto TIAMA-La Strada, sempre a Milano, dove si occupa in particolare della valutazione e della cura degli autori di abuso sessuale intrafamiliare. E’ membro dello staff docente della Scuola di Psicoterapia familiare Mara Selvini Palazzoli dove dirige il Corso biennale di Terapia della Coppia. E’ stato docente del corso di Terapia della Coppia presso la scuola di Specializzazione in psicologia del ciclo di vita all’Università della Bicocca di Milano. E’ membro del CISMAI (Coordinamento Italiano Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia) e ha curato i corsi di formazione da esso proposti. E’ socio didatta SIRTS e SIPPR.
    Ha curato il volume La tutela del minore (1996) e pubblicato vari articoli nel campo del maltrattamento intrafamiliare; in particolare con Cesira Di Guglielmo ha prodotto un focus sul tema del trattamento del soggetto abusante sessuale (in Maltrattamento e abuso all’infanzia 2/2001); ha recentemente pubblicato un protocollo per la terapia della coppia (in Terapia Familiare, 74/2004). Dal 2000 ha pubblicato numerosi articoli sulla cura del trauma.

 

Luogo dell'evento